Vai al contenuto

Corso antincendio rischio medio 5/5 (2)

Corso antincendio rischio medio

Richiedi un preventivo gratuito!

Servizi su misura, Corsi e Approfondimenti:

Corso addetto antincendio rischio medio

Indice

esercitazione corso antincendio rischio medio
Esercitazione Antincendio

Il Corso per addetto antincendio rischio medio si rivolge ai lavoratori, designati dal datore di lavoro come addetti antincendio all’interno delle aziende e delle attività produttive indicate nell’allegato IX, D.M. 10/1998. La funzione dell’addetto all’antincendio è quella di adottare, durante il processo di lavoro, tutte le misure necessarie al fine di prevenire lo scoppio di un incendio e di fronteggiare l’emergenza nel caso si verifichi la presenza di un focolaio.

La presenza di un addetto antincendio è obbligatoria in ogni azienda, così come previsto dalla normativa in materia di sicurezza sul lavoro. Il corso antincendio rischio medio sarà quindi rivolto agli addetti designati presso luoghi di lavoro in cui sono presenti sostanze infiammabili oppure che, all’interno del processo di lavoro, presentano situazioni in cui è possibile il verificarsi di incendi.

Obiettivi del Corso Antincendio Rischio Medio

Obiettivo del Corso di formazione per addetto antincendio rischio medio è quello di fornire al lavoratore le capacità necessarie per individuare i rischi e i comportamenti da tenere per fronteggiare l’emergenza in caso di incendio.

Nel programma del corso antincendio rischio medio, nella fase iniziale saranno dunque sviluppati i concetti di danno, rischio e prevenzione, per poi analizzare la legislazione in materia.

La durata del corso antincendio di medio rischio è di 8 ore 

Programma corso antincendio rischio medio

 L’incendio e la prevenzione incendi:

• Principi sulla combustione e l’incendio
• Le sostanze estinguenti
• Triangolo della combustione
• Le principali cause di un incendio
• Rischi alle persone in caso di incendio
• Principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi

La protezione antincendio e le procedure da adottare in caso di incendio:

• Le principali misure di protezione contro gli incendi
• Vie di esodo
• Procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme
• Procedure per l’evacuazione
• Rapporti con i vigili del fuoco
• Attrezzature ed impianti di estinzione
• Sistemi di allarme
• Segnaletica di sicurezza
• Illuminazione di emergenza

Il corso antincendio medio rischio prevede anche delle esercitazioni pratiche oltre che scritte

Corso addetto antincendio rischio medio

 

Puoi richiedere gratuitamente informazioni su disponibilità e costi del corso antincendio contattandoci al numero che vedi sul nostro sito oppure tramite l’apposito modulo di contatto.

Classificazione aziende medio rischio

addetto antincendio che controlla gli estintori
i compiti svolti dall’ addetto antincendio

Quali sono le aziende con rischio medio di incendio?

Sono considerate attività di medio rischio i cantieri temporanei e mobili all’interno dei quali sono presenti o vengono utilizzate sostanze infiammabili oppure si utilizzano fiamme libere, esclusi i cantieri completamente all’aperto. Inoltre, sono considerati luoghi di lavoro a rischio medio quelli indicati nel D.M. 16/02/1982.

Il Testo Unico sulla Sicurezza sottolinea l’importanza della formazione dei lavoratori ed è compito del datore di lavoro provvedere alla formazione degli addetti antincendio.

Aggiornamento Corso antincendio rischio medio

L’ attestato antincendio validità  triennale. Dopodiché, così come per il Corso di Primo soccorso, occorre provvedere all’aggiornamento periodico, così come previsto dal D. Lgs. 81/2008. La durata prevista per il corso di aggiornamento antincendio rischio medio è di 5 ore

Compiti che può svolgere chi ha l’attestato antincendio rischio medio

Chi in azienda ha conseguito l’attestato corso antincendio rischio medio potrà:

  • Controllare costantemente la struttura e il funzionamento dei dispositivi antincendio come descritto nella normativa base.
  • Verificare le funzionalità delle uscite d’emergenza, porte antincendio e percorsi d’esodo.
  • Coadiuvare la progettazione dei sistemi antincendio, collaborare con gli esperti nella segnalazione delle criticità nella costruzione dei sistemi di allarme e procedure di intervento allo scopo di ridurre i rischi connessi agli incendi.
  • Valutare i probabili rischi e le cause che potrebbero generare un incendio.

Chi può essere nominato addetto antincendio?

La nomina dell’addetto spetta al datore di lavoro, e può essere più d’uno, in numero commisurato alle caratteristiche dell’azienda e all’entità dell’esposizione a rischio incendio della stessa.

Quanto vale l’attestato antincendio alto rischio?

Con il nuovo decreto GSA, in vigore dal 4 ottobre 2022, la validità dei corsi antincendio rischio medio è stata fissata a 5 anni. Il datore di lavoro dovrà quindi aggiornare ogni 5 anni il corso antincendio, sia per attività a rischio d’incendio alto, medio e basso

Lascia una valutazione!