Vai al contenuto

Protocollo di Sorveglianza Sanitaria

Protocollo di Sorveglianza Sanitaria

Richiedi un preventivo gratuito!

Servizi su misura, Corsi e Approfondimenti:

Sorveglianza sanitaria definizione: Con il protocollo di sorveglianza sanitaria si intende un supporto molto importante per chi si occupa di sorveglianza sanitaria perché controlla e monitora tutte le procedure da rispettare in ambito medico.

Ad esempio, segnala determinati gruppi da sottoporre a visita medica, chiarisce i diritti e i doveri dei lavoratori riguardo il settore medico e sanitario; il protocollo sanitario informa secondo gli accertamenti da fare e secondo una certa periodicità, facilitando di molto le responsabilità del datore di lavoro nei confronti del proprio team di collaboratori e dei suoi dipendenti.

Si tratta di un ente che si occupa di aiutare e supportare la figura professionale del medico competente: è specializzato anche nella gestione dei costi economici e costituisce il modello di adeguatezza del medico competente, un documento che ne garantisce la professionalità, le competenze e l’adeguatezza che ne deriva.

Ma andiamo a scoprire nel dettaglio come si può formulare un Protocollo di Sorveglianza Sanitaria efficace, procedura che talvolta può risultare più complessa del dovuto.

Per qualsiasi tipo di dubbio o di perplessità il cliente può rivolgersi a Sicurezza sul Lavoro , otterrà un pronto intervento con delucidazioni e assistenza entro 24 ore sul protocollo sanitario da seguire in azienda.

Qual è il protocollo di sorveglianza sanitaria che il medico competente deve seguire?

Indice

Andiamo ora ad elencare quali sono le procedure da rispettare per salvaguardare la protezione medica e sanitaria del personale dell’azienda. Questi punti devono essere la routine di chi effettua la sorveglianza sanitaria in azienda.

Cos’è la la sorveglianza sanitaria? Per sorveglianza sanitaria si intende le mansioni del medico competente, nominato direttamente dal datore di lavoro: ecco quali sono i problemi e le tematiche più complesse a cui deve provvedere:

Vedi anche  Visita medica lavoro: in cosa consiste?

Programma di sorveglianza sanitaria

  • deve identificare quali sono i gruppi da controllare a livello sanitario, liste di persone omogenee ed uniformi che, ad esempio, lavorano a contatto con uno speciale ambiente a rischio. Nel caso della pandemia Covid 19 e della gravissima emergenza sanitaria a cui siamo sottoposti ogni giorno, i controlli a tappeto mediante tamponi sono fondamentali, ma è solo una delle tante misure preventive che si possono fare.
  • il protocollo del medico competente per le aziende deve valutare la periodicità dei controlli e quando effettuarli, per prevenzione, a richiesta, dopo una lunga malattia, cicliche e periodiche.
  • deve valutare particolari idoneità relative alla precisa mansione del lavoratore, analizzando le sue condizioni di salute personali, ma anche il suo stato psichico ed emotivo.
  • il medico competente deve valutare la tipologia di accertamenti da effettuare nello staff, decidendo, ad esempio, se procedere con test di primo o di secondo grado.

Sorveglianza sanitaria 81 08

Il protocollo sorveglianza sanitaria e le procedure rientrano nelle mansioni del Decreto Legislativo 81.08 e ciò denota di conseguenza come il medico competente diventi un’importante figura legale, con responsabilità legali e amministrative.

Vediamo ora quali sono i lavoratori e le rispettive categorie che rientrano in questo preciso protocollo medico di sicurezza sanitaria:

Lavoratori soggetti a sorveglianza sanitaria:

  1.  i lavoratori con una tipologia di lavoro subordinato, alle dipendenze del datore di lavoro, come operai, autisti e impiegati privati; (guarda protocollo sanitario autisti)
  2. – i dipendenti scolastici, come dirigenti, insegnati e personale di collaboratori;
  3. – le cooperative e i lavoratori free-lance autonomi si rivolgono a dei particolari enti e non all’impresa per cui stanno prestando una collaborazione occasionale o con contratto co.co.co.
  4. i lavoratori su turni, es: sorveglianza sanitaria lavoro notturno
Vedi anche  Nomina del Medico Competente

In cosa consiste il piano sorveglianza sanitaria?

Proseguendo con la lettura scopriremo quali sono le visite mediche e gli accertamenti sanitari  a cui devono sottoporsi i lavoratori dell’azienda:

  • visita medica come prevenzione e accertamenti sanitari ;
  • visita medica preventiva da effettuare prima dell’assunzione nell’azienda;
  • visita medica ciclica e periodica durante l’anno;
  • visita medica su richiesta precisa del lavoratore;
  • visita medica e accertamenti sanitari dopo 60 giorni di assenza sul posto di lavoro per motivi di salute;
  • visita medica per cambio di mansione a causa di incidenti, malattie improvvise, patologie;
  • visita medica dopo la cessazione del contratto di lavoro presso l’azienda.

Protocollo sanitario medicina del lavoro

Chiedendo un preventivo, assistenza o una semplice consulenza a Sicurezza sul lavoro , il coach del lavoro della capitale e dei dintorni, è possibile saperne di più anche su determinate casistiche in cui sono obbligatori i protocolli sanitari di sorveglianza: ad esempio, quando bisogna accertarsi dell’effettiva idoneità del lavoratore e delle sue condizioni fisiche e psicologiche, handicap, disabilità, perdita dell’udito, della vista, capacità di concentrazione sul lavoro.

Lascia una valutazione!